Tutti gli articoli

Roma: sparò al torace del compagno poliziotto, entrambi nei guai

Roma – Gli agenti della sezione Omicidi della Squadra Mobile di Roma hanno arrestato una donna di 43 anni, accusata di tentato omicidio ai danni del suo compagno, un Sovraintendente Capo della Polizia di Stato che lavora presso il Reparto Mobile di Roma.
La vicenda risale al pomeriggio del 27 maggio scorso , quando il Sovraintendente Capo della Polizia viene trasportato all’Ospedale Vannini a seguito di una ferita d’arma da fuoco al torace. Moglie e marito riferiscono che il colpo è partito in modo accidentale poiché stavano cercando di porre in sicurezza l’arma della donna, regolarmente detenuta, che era inceppata.
 
Ma dalle attività investigative è emerso un quadro ben diverso rispetto a quello che la coppia ha raccontato in un primo momento.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento