Tutti gli articoli

Ritorno dai Teatri Operativi: gli incubi dei soldati italiani “Le testimonianze dei nostri militari”

Disturbo post traumatico da stress,  volgarmente definito  “effetto collaterale” o peggio  ancora “conseguenze non previste” ( cit. Maurizio Belpietro). Molti  militari ne soffrono, ma spesso sono costretti a tacere . 



L’articolo di questi giorni sul settimanale  “Panorama” si  è occupato di una questione delicatissima, ma mai presa veramente sul serio. Lo scritto è a cura di Fausto Biloslavo, giornalista italiano  da sempre impegnato a fornire le drammatiche realtà provenienti dalle zone di guerra.

Alcuni dei nostri soldati hanno dovuto affrontare situazioni raccapriccianti, ed hanno deciso finalmente di raccontarle. Nell’ articolo di Fausto Biloslavo , purtroppo si evincono due sconcertanti verità,  uno stato spesso assente  e militari provati nel fisico, ma soprattutto nella mente, dimenticati e in alcuni casi perfino minacciati , in quanto rei di aver osato palesare le loro sofferenze psicologiche .



Gli incubi dei soldati italiani, racconta le storie di militari italiani  di ritorno dalle missioni “di pace” : «Al momento dell’esplosione un calore fortissimo mi ha colpito in faccia. Poi il bianco del fumo, le lamiere del blindato che si deformano e il corpo di Giandomenico Pistonami che era fuori dalla botola e crolla nell’abitacolo senza la testa. Il sangue sulla mimetica è anche il suo» NSM vi invita a leggere l’articolo completo a questo LINK



Condivisione

Lascia un commento