Tutti gli articoli

Bimba soffoca per un grissino, carabinieri la salvano

Una pattuglia del nucleo radiomobile stava transitando lungo la strada intorno alle ore 10, quando ha notato alcune persone agitarsi vicino a una macchina.

Aveva ingoiato un pezzo di grissino che le ostruiva le vie respiratorie.

Tragedia sfiorata questa mattina a Torino dove una bimba di soli 18 mesi è stata salvata dal soffocamento da un carabiniere in servizio nel capoluogo piemontese intervenuto in extremis sulla piccola. Un appuntato non ha perso la calma e, con sangue freddo, ha chiamato il 118: l’operatore dalla centrale gli ha spiegato al telefono come effettuare la manovra antisoffocamento e il carabiniere l’ha eseguita.

-Si è fermato soltanto all’arrivo dell’ambulanza. Quando i sanitari sono arrivati sul posto la piccola infatti si era già ripresa anche se i medici hanno deciso ugualmente si trasferirla all’ospedale Martini in via precauzionale.

FONTE

 

Condivisione

Lascia un commento