“RIORDINO” IL GRIDO DI DOLORE DI UN FINANZIERE “OPERATIVO”: MA QUALE MERITO?

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

RIORDINO GDF, IL GRIDO DI DOLORE DI UN FINANZIERE “OPERATIVO”: MA QUALE MERITO? LA VERITÀ È CHE IN GUARDIA DI FINANZA SI PREMIA DAVVERO SOLTANTO CHI FA ATTIVITÀ D’UFFICIO

Pubblichiamo di seguito il post di un finanziere tratto dal portale ” ficiesse.it ” 

Il sistema non premia il merito. Il sistema non premia chi fa il proprio dovere. Il sistema non è affatto ispirato a criteri logici e trasparenti di progressione di carriera. Ciò è un dato “oggettivo”, nessuno può smentirmi su questi punti.

Mi si dica “come mai” i colleghi che hanno fatto – perché i servizi non li fanno gli NH (gli ufficiali, NDR) smentiamo questa favola – le più importanti verifiche fiscali, le più grosse indagini di p.g., sviluppato le SOS più significative e via discorrendo erano, sono e restano ispettori?



Eppure hanno una preparazione notevole in seno al Corpo e fuori, la stragrande maggioranza ha conseguito una laurea e altri titoli eppure nessuno di loro partecipa ai concorsi interni?

Ma come mai ?

Come mai persone che lottano contro evasori e delinquenti nonché con i professionisti che li assistono (commercialisti ed avvocati) se ne stanno, quasi sempre, alla larga da queste opportunità?

La risposta è chiara a tutti e non c’è neppure bisogno di scriverla … ma anzi, scriviamola: COME FAI A PRENDERE 20 ENCOMI SOLENNI SE PRESTI SERVIZIO IN UN REPARTO OPERATIVO? COME FAI AD AVERE 40 ENCOMI (TRA SOLENNI E SEMPLICI) SE PRESTI SERVIZIO IN UN REPARTO OPERATIVO? COME FAI AD AVERE ECCELLENTE DAL 1° GIORNO DI SERVIZIO, FINITO IL CORSO, SE PRESTI SERVIZIO IN UN REPARTO OPERATIVO? COME FAI AD AVERE 20 ANNI DI COMANDO SE PRESTI SERVIZIO OPERATIVO LADDOVE ANCHE PER AVERE UN MILITARE ALLE DIPENDENZE È PREVISTO IL COMANDO?

Chi fa attività operativa, a prescindere se abbia alle proprie dipendenze una o 10 persone, non ha alcun comando, ben che gli vada riesce ad avere un encomio a conclusione di un servizio di rilievo che spesso dura anche più di un anno e per l’ordinaria amministrazione non ti dicono neppure grazie.
Dunque, perché un militare con una professionalità si deve mettere a partecipare ad una gara dove non ha possibilità di vincere?



Ma veniamo al resto. Il militare X che scalda la sedia ed il militare Y che porta avanti fior di risultati percepiscono il medesimo stipendio e, anzi, il primo ha più tempo per “fare altro”. Il militare H che fa semplicemente il proprio dovere ed il militare Z che … (omissis) … percepisce il medesimo stipendio del primo.

Aggiungo ancora. Il capo pattuglia che la sera torna a casa ed il pensiero resta al lavoro per le conseguenze di un rilievo, per la testimonianza su degli esponenti delle criminalità, sulle controdeduzioni ad una contestazione amministrativa … percepisce il medesimo stipendio di chi, con il medesimo grado, da sempre è imboscato a fingere di non sapere fare nulla.

Ora questo riordino rifilatoci da venditori di fumo, andatevi a rileggere le vecchie discussioni di più di due anni fa, con piogge di soldi di aumenti, tabella “gonfiate”, nessun danno per nessuno, solo il nostro riordino … e poi? L’unico e solo riordino effettivo solo per gli NH non dirigenti!

Poi dovremmo credere nella Rappresentanza, nei nuovi Sindacati … in Babbo Natale?

Non credo più a nessuno perché – lo riporto solo in senso ironico – SE ANDATE SU MEDAGLIEREWEB VEDRETE TANTI BEI NASTRINI: SERVIZIO STATO MAGGIORE, SERVIZIO ALTRO DICASTERO, GRANDE EVENTO … E VIA DISCORRENDO. QUESTI SONO I MILITARI CHE IL CORPO VALORIZZA.

Non vi è traccia di nulla per chi fa attività operativa, per chi sta su strada, per chi fa il capopattuglia, per chi “fonde” alle operazioni o in altri uffici … per chi fa sì che quei numeri che sparano alla Festa del Corpo esistano.

Nessun onore, nessun rispetto, solo il nulla, il silenzio più assordante e tanta altra gente – che nulla ha mai fatto – che ne raccoglie i meriti.

Pertanto, e concludo, qui parliamo di correttivi illudendo ancora le persone tradite almeno tre volte in questo ultimi 30 anni ma … un briciolo di rispetto per queste persone, all’interno delle quali ci si mette pure il sottoscritto, lo vogliamo portare? Un briciolo, non di più.




Non illudete più nessuno, nessuno crede più a nulla, troppe volte siamo stati traditi e venduti.

Chi doveva avere ha avuto, questa è la triste verità, ed è stato fatto scientemente con tabelle e proiezioni di quanto sarebbe costato promuovere tot Marescialli Aiutanti, tot Brigadieri Capi e tot Appuntati scelti che poi si è deciso di non promuovere con escamotage vari.

Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento