Tutti gli articoli

Il riordino è una delusione: il Cocer è insoddisfatto

Il riordino delle carriere per le Forze Armate si avvia verso la sua conclusione, ma il sindacato Cocer si dice però insoddisfatto delle misure raggiunte: il 29 maggio la delusione sarà più cocente proprio perché vedrà luce il provvedimento.

I fondi investiti dalla PA per il riordino delle carriere dei militari italiani sono stati molti e molte le fatiche dei sindacati per arrivare far sì che i dipendenti del comparto difesa ne beneficiassero. Tuttavia, dopo i pareri parlamentari e del Consiglio di Stato non resta che l’approvazione.

Secondo il delegato Cocer La Fortuna l’entusiasmo di poter finalmente beneficiare di ingenti risorse e soprattutto di poter partecipare alla formazione del riordino ormai è completamente svanit.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento