Tutti gli articoli

Riordino delle Carriere Partono i ricorsi per i Marescialli, ma il tempo stringe

Prima che il Riordino delle Carriere venisse approvato, noi di NSM in questo articolo ed in molti altri, avevamo espresso la nostra opinione negativa , indicando in questo tentativo di riordino  “un probabile errore come nel 1995”. Purtroppo avevamo sbagliato, eravamo stati ottimisti, questa volta è stato ancora peggio. Oggi, ad esempio,  viene preclusa ogni aspettativa di carriera per migliaia di Marescialli/Ispettori, ormai troppo avanti con l’età per permettersi di subire l’ennesima “VALUTAZIONE DI MERITO” per ambire al grado apicale, nel contempo, la stessa riforma “premia” una gran fetta del Ruolo, promuovendolo al grado apicale senza alcuna valutazione. Saranno migliaia infatti a fregiarsi del grado  di Luogotenente e della qualifica di 1° Luogotenente, ritrovandosi nel cedolino un cospicuo aumento economico.

Il prossimo 7 settembre scadrà inderogabilmente la possibilità di presentare ricorso contro le sperequazioni venutesi a creare all’interno del RuoloMarescialli/Ispettori . Entro il 31 agosto 2017 lo studio legale Scafetta  sta valutando la possibilità  di avviare un’azione legale a gruppo chiuso (ricorso collettivo) fino ad un massimo di  500 ricorrenti .> continua 

Lo stesso studio legale renderà noti gli esiti della sottoscrizione e l’eventuale corrispettivo in danaro per una eventuale adesione al ricorso. La preadesione tramite la compilazione dell’appostito modulo  non è vincolante e serve allo studio per  calcolare il preventivo di spesa . Sarà sufficiente compilare il modulo cliccando QUI .Per leggere l’informativa integrale del Ricorso , clicca QUI

NB: NSM non è assolutamente da considerarsi responsabile di eventuali futuri disguidi che potrebbero instaurarsi tra il ricorrente e la sede legale proponente il ricorso

 

Condivisione

Lascia un commento