Rapiscono un pasticciere a Pomezia, i Carabinieri li arrestano e riprendono tutto

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

I Carabinieri del Comando Provinciale di Messina hanno arrestato nella nottata otto catanesi accusati di sequestro di persona a Pomezia, in provincia di Roma, nei confronti di un pasticciere 63enne di origini siciliane.

L’uomo, nel primo pomeriggio del 3 marzo scorso mentre si trovava nei pressi della sua abitazione a Torvajanica, è stato infatti avvicinato con una scusa da due soggetti che, dopo averlo prelevato contro la sua volontà dall’abitazione, lo hanno caricato a bordo di una vettura e, seguiti da complici a bordo di un’altra macchina, lo hanno portato via.

A dare l’allarme alcuni cittadini che hanno segnalato la scena ai carabinieri che sono subito intervenuti avviando le indagini e ricostruendo quanto accaduto.

Le immagini delle telecamere presenti nella zona hanno subito permesso ai Carabinieri della Compagnia di Pomezia di individuare subito i mezzi

Vai al resto dell’articolo e accadei al Video da QUI
Condivisione

Lascia un commento