Il racconto choc dell’ispettore Aler: “Io, aggredita due volte dagli occupanti abusivi”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Ultimamente è diventato difficile lavorare, soprattutto a San Siro. Ci sono occupanti che non si fanno scrupoli, si lanciano addosso a noi ispettori, non si fermano neppure davanti alla polizia».

A parlare è una ispettrice Aler di 34 anni, italiana, esperta in mediazione culturale, che lunedì pomeriggio è stata aggredita in via Abbiati, in un alloggio al piano terra fresco di invasione. E non è la prima volta che diventa bersaglio di botte e spintoni: «Il 29 giugno, io e altri tre colleghi più due poliziotti eravamo stati attaccati da occupanti abusivi in via Preneste», sempre a San Siro.

L’ispettrice si era vista arrivare sulla schiena un posacenere. A novembre, altri due colleghi (tra cui una donna) erano stati assaliti in via Ricciarelli, poco distante.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento