Tutti gli articoli

Quell’italiano famoso nelle file dell’ Esercito USA – Lorenzo Fiorentino




Ufficiale nell’esercito per 20 anni, Lorenzo Fiorentino è stato a  capo dell’antiterrorismo presso una base di Kabul che ha ospitato il comando generale a tre stelle. Il più giovane di quattro figli, Lorenzo Fiorentino è nato a Casteldaccia, in Sicilia, da Pietro e Rosalia Canale. A causa dei gravi problemi di salute del padre, dovettero abbandonare la fattoria, e nel 1972 tutta la famiglia emigrò a Chicago, dalla sorella della mamma.

Sua madre si prese cura della famiglia lavorando come sarta fino a quando il papà non si riprese  ed iniziò a lavorare in fabbrica. Fiorentino crebbe vicino a Pulaski Road e North Avenue e li frequentò la scuola ” Nostra Signora degli Angeli”. Ricorda bene le sue origini italiane, la sua infanzia.




“Tutti ci prendevamo cura di tutti”, dice. “Se dicevi qualcosa di sbagliato a qualcuno, quando arrivavi a casa  erano dolori. Dovevi nutrire il massimo rispetto verso il prossimo. ”

Fiorentino rammenta sovente una visita di suo zio Bernard, militare dell’Esercito Italiano, che gli raccontò storie della seconda guerra mondiale. Lui ne rimase talmente colpito che da quel giorno pensò di arruolarsi e seguire le sue gesta. “Riconobbe nello zio un militare dai modi gentili, e le sue storie l’avevano profondamente segnato. La famiglia si trasferì nelle vie Grand e Neva e Fiorentino frequentò la Steinmetz High School. Prima di arruolarsi partecipò ad un programma chiamato Junior ROTC, su consiglio del suo amico,  1 ° Sgt. Richard R. Durant. Quella “fu la spinta definitiva che lo convinse ad intraprendere la carriera militare.  Fiorentino frequentò l’Università dell’Illinois a Chicago ottenendo una borsa di studio ROTC ,Continuò gli studi in ingegneria. Dopo un anno,  si unì alla Guardia Nazionale dell’Esercito dove fu impiegato nella giustizia criminale. Completò tre mesi di addestramento nella base a Ft. McClellan, Ala. Fiorentino si laureò in U. di I. nel 1992 con una laurea in criminologia ed entrò a far parte di una commissione di riserva come sottotenente nella Guardia Nazionale.

Nel 1995 sposò  Lauren Attore  e lavorò a tempo pieno come funzionario per la libertà minorile della Contea di Cook. Presto divenne comandante della batteria per l’unità di artiglieria della difesa aerea, addestrando principalmente i soldati ad usare tatticamente e tecnicamente i missili stinger. Fu promosso capitano nel 2000.  Fiorentino addestrò, mobilitò e dispiegò soldati diretti verso le guerra in Iraq e Afghanistan. Schierato a Kabul, in Afghanistan, nel marzo 2004, fu assegnato come precursore al comando generale a tre stelle . Come agente antiterrorismo , è stato responsabile della salvaguardia di tutta sulla base americana oltre ad essere nominato gestore del  coordinamento con le altre basi della coalizione locale e le altre quattro principali basi statunitensi in Afghanistan .

Durante il giorno Fiorentino controllava il perimetro della base, apportando costanti migliorie alla sicurezza. È stato altresì determinante nel portare in teatro operativo i cani cani antiesplosivo. “La mia base era un obiettivo strategico per il nemico”, afferma .  La sua unità aiutò a ricostruire le infrastrutture di Kabul, riaprendo scuole ed università, stadi di calcio, il museo e lo zoo. I soldati iniziarono il lavoro di ristrutturazione e controllo fino a quando gli afghani non furono pronti per sostituirli. “Non eravamo lì per conquistare l’Afghanistan“, dice , “Eravamo lì per aiutarli a prendersi cura del loro popolo”. Ha anche coorperato con il ministro della difesa afghano e il capo di stato maggiore afghano per ripristinare  il ministero dell’Interno ed il ministero della Difesa.




loading…


Condivisione

Lascia un commento