Quei caduti italiani di “serie b” a cui lo Stato non dà neanche una medaglia

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Oggi a Montecitorio la protesta delle famiglie dei 22 caduti vittime del “dovere” in Afghanistan che chiedono un unico riconoscimento per tutti i caduti nelle missioni internazionali di pace

Ma evidentemente, così non è per il ministero della Difesa della Repubblica Italiana. Se si scorre infatti la pagina del sito del ministero dedicata ai caduti italiani nelle Missioni Militari Internazionali di Pace – dalla missione Onu in Eritrea del 1950 fino al 2013 in Kosovo – si nota subito che solo ad alcuni dei militari caduti prestando servizio nell’Esercito Italiano e nei Servizi di Sicurezza è stata appuntata una medaglia d’oro al valor militare.

Leggi l’articolo integrale QUI

Condivisione

Lascia un commento