Tutti gli articoli

proposta di legge sulle “relazioni affettive dei carcerati”

il deputato ex Sel e oggi Pd Alessandro Zan, è ottimista,: “c’è l’accordo politico e abbiamo l’ok del ministro Orlando”…..

La proposta prevede una visita al mese, fino a un massimo di 24 ore, in locali a prova di privacy senza controlli visivi e auditivi.

“La proposta di legge – scrivono i firmatari – è tesa a garantire il diritto all’affettività in carcere inteso in senso ampio: dalla sessualità, all’amicizia e al rapporto familiare. Un diritto all’affettività che sia, in primo luogo, diritto ad avere incontri, in condizioni di intimità, con le persone con le quali si intrattiene un rapporto di affetto”.

Stando alla proposta di legge, le visita lontane da occhi indiscreti potranno avvenire con qualsiasi persona che già effettua i colloqui ordinari. “I detenuti e gli internati hanno diritto a una visita al mese della durata minima di 6 ore e massima di 24 ore con le persone autorizzate ai colloqui”, si legge ancora nel testo.

fonte:

http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/sesso-in-carcere-la-proposta-di-legge-approda-in-commissione-giustizia_2141758-201502a.shtml

Condivisione

Lascia un commento