«Processate l’ex comandante delle Frecce»

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Da quanto si apprende, dopo lo scandalo che ha visto protagonista il Capo di S.M.M. Di Giorgi, che ha messo in forte imbarazzo la Marina,  ora è il momento dell’Aeronautica.In tre sono finiti nel mirino della procura, tutti generali.

di Maura Delle Case

ROMA. C’è anche il nome del generale Gianpaolo Miniscalco – ex comandante delle Frecce Tricolori dal 1994 al 1996 e prima ancora gregario destro e leader della Pattuglia Acrobatica Nazionale – nell’elenco dei tre big dell’Aeronautica per cui la Procura militare ha chiesto il rinvio a giudizio (udienza davanti al Gup il 19 maggio) con l’accusa di «concorso nel reato continuato di minaccia a un inferiore per costringerlo a fare un atto contrario ai propri doveri».

Miniscalco è accusato assieme all’ex capo di Stato maggiore dell’Aeronautica Pasquale Preziosa e a un altro alto generale dello staff dello stesso Preziosa – oltre all’ex comandante delle Frecce Tricolori –: Antonio Di Lella. Secondo l’accusa, i tre avrebbero cercato in tutte le maniere (inutilmente) di tagliare fuori dai giri che contano il generale Carlo Magrassi diventato, successivamente, consigliere militare di palazzo Chigi e ora direttore nazionale degli armamenti.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento