Pressioni alle prostitute e ai clienti, poliziotto in carcere

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Fermo, 22 luglio 2016 – Era  stato già stato arrestato una prima volta dai suoi stessi colleghi, dopo una lunga indagine che aveva accertato le presunte estorsioni commesse ai danni di alcune prostitute e dei loroclienti. Ora è finito di nuovo in carcere per scontare una pena definitiva diquattro anni e due mesi.

A catturare Valentino Moscatelli, il poliziotto finito in manette nel febbraio del 2008 con l’accusa di concussione, questa volta sono stati i carabinieri di Fermo, che hanno eseguito un mandato emesso dal tribunale di Ancona.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento