Tutti gli articoli

Prende a pugni un poliziotto per non farsi identificare: era stato già espulso

polizia-poliziotti-treni-stazione-big-beta-2014-2

Già in passato era stato arrestato per reati contro il patrimonio e la persona, nonché per resistenza a pubblico ufficiale. Un nigeriano di 25 anni, residente a Forlì, è finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità, ingiurie, lesioni e inottemperanza alla normativa sugli stranieri. L’episodio si è consumato domenica mattina a Faenza: tutto ha avuto inizio quando il capotreno del treno regionale diretto a Rimini ha segnalato alla Polizia la presenza un viaggiatore a bordo privo di biglietto e di documenti“

Lo scorso marzo aveva avuto la revoca della carta di soggiorno, con successivo provvedimento del Questore di Forlì di allontanarsi dal territorio italiano, provvedimento al quale non aveva ottemperato“
ha sferrato un pugno al volto di un poliziotto, procurandogli una forte contusione al naso e all’orbita destra. E’ stato necessario l’arrivo di ulteriori rinforzi e oltre un’ora di “trattative” per tentare di farlo ragionare e per riuscire faticosamente a completare il fotosegnalamento.“

leggi tutto :

http://www.forlitoday.it/cronaca/arresto-nigeriano-violento-faenza-11-ottobre-2015.html

Condivisione

Lascia un commento