Precipita con l’ultraleggero Maresciallo A.M. muore da eroe evitando le case

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

E’ morto da eroe Gaudenzio Cherubin, Maresciallo dell’ ‘Aeronautica militare in quiescenza. Aveva prestato servizio ad Istrana.

Una probabile avaria al motore sembra essere la causa della tragedia che è costata la vita a Gaudenzio Cherubin, Maresciallo dell’ ‘Aeronautica militare in quiescenza.

Cherubin era stato in servizio al 51° Stormo di  Istrana,  dove aveva lavorato sui rinomati F104. Dopo una lunga carriera aveva raggiunto la tanto agognata pensione e si era  iscritto al club di Cassola , dove spesso decollava con il suo ultraleggero Asso VI.Aveva 62 anni.

 

 

 

 



Ieri , su richiesta di un amico, poco dopo le 15 era decollato con un Tecnam Sierra P 2002r  . Dopo il decollo però qualcosa non ha funzionato. Il biposto ha improvvisamente iniziato a perdere quota  e Cherubin è stato costretto a compiere una virata a destra per evitare alcune case abitate da decine di famiglie. Dopo la manovra il biposto si è schiantato dentro un boschetto spezzandosi in più parti e ha preso fuoco.Una manovra disperata che gli è costata la vita .

Sul posto sono accorsi i Vigili del Fuoco, la Polizia di Stato e il personale sanitario del 118. Purtroppo il Maresciallo in pensione era morto sul colpo. Il pm ha sequestrato i resti dell’aeromobile per stabilire le cause della tragedia .







 

Condivisione

Lascia un commento