Poliziotto Penitenziario muore in circostanze poco chiare durante un banale ricovero

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Poliziotto Penitenziario muore improvvisamente mentre era ricoverato per banali accertamenti. I familiari vogliono vederci chiaro e denunciano l’accaduto. Sequestrata la cartella clinica.



Le circostanze del decesso non sono affatto chiare, al punto da indurre i familiari a sporgere una denuncia. I carabinieri hanno posto sotto sequestro la salma dell’uomo e la cartella clinica.

La notizia è stata resa nota da poliziapenitenziaria.it.Un Poliziotto Penitenziario è morto questa notte, improvvisamente presso l’Ospedale di Sessa Aurunca. I familiari hanno presentato denuncia presso i carabinieri della compagnia guidata dal capitano Fedele.
Ivano Fontaniello aveva appena 47 anni. Era residente a Francolise, e lavorava come agente di Polizia Penitenziaria presso il Ministero di Roma.
Qualche giorno fa era stato ricoverato presso l’Ospedale di Sessa Aurunca per degli accertamenti. Le sue condizioni son sebravano destare alcuna preoccupazione.

Questa notte, purtroppo, la situazione è precipitata con la morte dell’uomo. La salma di Ivano è stata trasferita presso l’istituto di medicina legaledi Caserta per i necessari accertamenti del caso; le indagini sono state affidate alla Stazione dei Carabinieri di Sessa Aurunca. La notizia della morte di Ivano ha scosso l’intera comunità di Francolise.



Il cordoglio del Si.N.A.P.Pe

E’ grande il cordoglio del Si.N.A.P.Pe che ha appreso stamani della morte del collega Ivano FONTANIELLO, Assistente di Polizia Penitenziaria in servizio presso l’U.S.P.E.V. di via Arenula.
La sua scomparsa rappresenta una grave perdita e lascia un profondo vuoto nel cuore di coloro che hanno avuto l’onore ed il privilegio di conoscerlo.
Il Si.N.A.P.Pe, affranto da questa prematura scomparsa, si stringe attorno ai familiari tutti, in un affettuoso e consolatore abbraccio.




Condivisione

Lascia un commento