Tutti gli articoli

Poliziotto frequenta pregiudicati, il Tar: “Legittimo il trasferimento”

GENOVA –  Legittimo trasferire un poliziotto che frequenta pregiudicati, perché “nuoce al prestigio della Polizia”. Lo ha stabilito una sentenza del Tar della Liguria.

Il tribunale amministrativo ha respinto il ricorso presentato da un assistente capo in servizio in Liguria che aveva impugnato il provvedimento del capo della Polizia di trasferimento d’ufficio presso una Questura della Lombardia.

“Nell’ambito dell’istruttoria per la richiesta di passaporto, sarebbe emerso che, in ben due occasioni, a seguito di controlli di routine il ricorrente veniva identificato in compagnia di soggetti pluripregiudicati – scrive il Tar citando la motivazione con cui era stato deciso il trasferimento – Ciò potrebbe potenzialmente pregiudicare l’immagine dell’amministrazione”.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento