Poliziotto colpito da un proiettile

      Nessun commento su Poliziotto colpito da un proiettile
APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

CASCINA — Il proiettile, sparato dai colleghi poliziotti all’interno della struttura durante una esercitazione, lo ha infatti colpito alle spalle, dopo avere perso velocità, mentre l’uomo si trovava fuori e tutto si è risolto senza conseguenze fisiche.

“L’episodio è avvenuto il sette dicembre e ne siamo venuti a conoscenza solo adesso – ha spiegato il segretario provinciale del Silp Claudio Meoli – Il proiettile è uscito dall’area di tiro, andando a colpire alle spalle una persona, un altro agente, che si trovava all’esterno, sulla strada pubblica”.

Un fatto forse dovuto ad un rimbalzo anomalo della pallottola dopo che era stata sparata verso il bersaglio, ma giudicato “Gravissimo” dallo stesso sindacato.

“Abbiamo chiesto se il Poligono di Tiro di Navacchio sia compatibile o meno con il potente munizionamento da guerra in uso alla Polizia di Stato”, ha aggiunto Meoli.

L’area di Navacchio è usata dai poliziotti da qualche settimana, dopo che prima le esercitazioni venivano effettuate al poligono di San Rossore.

“Tenuto conto del potenziale pericolo in cui incorrono sia gli operatori di polizia che effettuano addestramento al tiro, nonché la cittadinanza che transita nella strada esterna al Poligono di Tito di Navacchio, è stato chiesto al Questore di Pisa che determinazioni sono state assunte al riguardo”, ha spiegato Meoli.

Intanto le esercitazioni al poligono di Navacchio sono state temporaneamente sospese.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento