facebook
Tutti gli articoli
Il pm militare: nessuna violazione penale per una bandiera del Kaiser

Bandiera del Kaiser, non nazista: nessun reato. Il procuratore militare, che sulla spinta delle dichiarazioni della ministra Roberta Pinotti (Pd) ha subito aperto un’inchiesta, oggi ha spiegato di non ravvisare violazioni delle norme penali nel comportamento del carabiniere 20enne che nella camerata della caserma del Battaglione Toscana, a Firenze, ha appeso il vessillo della Marina Militare Imperiale tedesca (1903-1919) del II Reich (1871-1918). Continua ↓

Secondo il pm, dunque, appare più una questione culturale o disciplinare che penale militare, anche perché la “Reichskriegsflagge” talvolta è utilizzata da ultrà del calcio e gruppi di neonazisti in Italia e in Europa (v. articolo precedente). Continua ↓

“Non c’è nulla che faccia pensare alla violazione di una norma penale militare – ha spiegato il pm – tuttavia ho dato disposizioni affinché si verifichi se invece vi siano gli estremi per configurare qualche reato. Leggi tutto, clicca QUI

 

About the author

Related Post

Leave a comment

error: Content is protected !!