Tutti gli articoli

Perde la vita col fucile da caccia del papà, un militare dell’ Aeronautica – Aveva 14 anni

La comunità di Galtellì si è risvegliata attonita e ancora incredula per quanto accaduto ieri pomeriggio nel piccolo paese della Baronia.

Francesco, il figlio di 13 anni (14 il prossimo 24 gennaio) del sindaco Giovanni Santo Porcu, avrebbe deciso di togliersi la vita con il fucile da caccia del papà. Gli investigatori che da ieri stanno piano piano ricostruendo il fatto non tralasciano alcuna ipotesi, ma quella più avvalorata sembra proprio un gesto volontario. Il piccolo Francesco avrebbe anche lasciato una lettera di addio ai genitori.

A fare la tragica scoperta è stata la sorella maggiore intorno alle 16. Il primo cittadino, militare dell’Aeronautica, e la moglie, Giuseppina Anedda, cassiera in un supermercato, non erano in casa così come la sorellina.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Siniscola e del comando provinciale di Nuoro che hanno sentito la famiglia per scoprire le ragioni che avrebbero spinto il figlio e fratello, che frequentava la prima superiore, a togliersi la vita. FONTE

Da alcuni giorni NonSoloMarescialli è su canale Telegram. Per poter fruire delle notizie in tempo reale sul tuo smartphone, non devi fare altro che scaricare l’ App “Telegram”  completamente gratuita dal tuo Store (clicca QUI per Android – clicca QUI per Ios) cerca nonsolomarescialli ed aggiungiti. Se hai già Telegram, clicca  QUI

Lascia un commento