Tutti gli articoli

Pensioni Militari, chiesto lo stop degli adeguamenti alla speranza di vita

Aprire un tavolo di confronto sulle pensioni anche per i lavoratori del comparto difesa e sicurezza. Lo chiedono in una nota al Governo alcune categorie sindacali che rappresentano le istanze dei lavoratori del comparto. Con l’obiettivo di fermare l’adeguamento della speranza di vita e attuare forme di previdenza integrativa per rabboccare gli importi degli assegni dei giovani lavoratori che, con il passaggio alsistema contributivo risultano eccessivamente magri.

In particolare il segretario della Confals vigili del fuoco, Franco Giancarlo, sottolinea la necessità di forme pensionistiche complementari, salvaguardando il personale attualmente in servizio già assoggettato al sistema contributivo, nei medesimi termini previsti per il personale del comparto Stato, nel rispetto dei vincoli del bilancio pubblico.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento