Pdm a ministro Pinotti: Cocer Esercito illegittimo

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

(AGENPARL) – Roma, 30 mag 2016 – “Ministro Pinotti, non le sembra un pochino troppo continuare ad ignorare la decisione del Presidente della Repubblica? Ormai è passato più di un mese da quando lo scorso 18 aprile il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto che, recependo la decisione dei giudici amministrativi, ha annullato le elezioni dei membri del Cocer Esercito, categoria “B”, svoltesi nel luglio del 2012”.

Lo afferma, in una nota, Luca Marco Comellino, segretario del Partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm).

“Ci faccia un piacere, ministra – dice -, quando deciderà di dare attuazione al decreto del Presidente della Repubblica ci faccia un fischio e noi saremo ben felici di saper cessata quell’evidente illegittimità che denunciammo quasi quattro anni or sono”.

“Vede, cara ministra – prosegue Comellini –, anche se ciò non le piace, ancora una volta possiamo dire che noi del Pdm e i radicali avevamo ragione e voi e i vostri amici generali come al solito torto. Suvvia ministra – chiosa il segretario del Pdm -, faccia in modo che il prossimo 2 giugno i militari dell’Esercito possano festeggiare anche il ripristino della legalità e del loro diritto ad essere correttamente rappresentati”.

Condivisione

Lascia un commento