Tutti gli articoli

Pattuglia Esercito salva baby prostituta da rapina

“Correte da quella parte, c ‘è uno stupro in corso”. L’inquietante allarme è scattato intorno alle 23.40 di martedì sera in via Milano. A lanciarlo un passante: l’uomo  avrebbe assistito alla scena ed ha avvicinato, con fare piuttosto concitato, una pattuglia dell’Esercito che proprio in quel momento stava controllando la zona.

I militari si sono quindi precipitati dove indicato: quando li ha visti l’uomo si è messo a correre in direzione del cimitero Vantiniano. Una fuga disperata, terminata dopo pochi metri, durante la quale ha buttato a terra una banconota da 20 euro e un paio di forbici. Un primo indizio che ha permesso di ricostruire l’esatto accaduto.

 

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento