Tutti gli articoli

Padova, in strada i corpi speciali con i fucili d’assalto

Dal 25 marzo 2016 nella cittá di Padova sono in servizio le API (Aliquota di Primo Intervento).La loro presenza sará garantita “prossimamente” anche a Venezia e a Verona. Il corpo speciale dei Carabinieri è stato posizionato presso i luoghi sensibili della cittá, quali sinagoghe, chiese e comunque in tutti i luoghi con un flusso di persone quotidiano “importante”.

Gli API coopereranno con le UOPI (Unitá Operative di Pronto Intervento della Polizia) e con i Militari dell’Esercito Italiano impiegati nell’ambito di strade sicure.

Gli API hanno in dotazione il fucile d’assalto Beretta Ar 70/90. Per ora i Carabinieri impiegati sono dodici, divisi in tre squadre, cosi come disposto dal Generale Maurizio Detalmo Mezzavilla, Comandante della Legione Veneto e il Colonnello Stefano Iasson, comandante provinciale dei Carabinieri di Padova.

 

Condivisione

Lascia un commento