Offese nel gruppo facebook del vecchio corso marescialli Via al processo

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Un ex Capitano sarebbe stato offeso da un maresciallo dei  carabinieri.

“Ha scritto su Facebook che sono frocio, tossico e spacciatore. E ha anche scritto che io e il mio compagno siamo stati arrestati ai domiciliari perché saremmo stati sieropositivi”. L’ ex ufficiale non l’ha mandata giù, anzi,  ha querelato per diffamazione il maresciallo dei carabinieri di Orte che a suo dire l’avrebbe offeso.

Da quanto riporta tusciaweb, l’ex capitano fu arrestato per droga due anni e mezzo fa a Milano. Nell’arresto fu coinvolto anche il suo attuale compagno con cui l’ex capitano si era sposato in Spagna qualche tempo prima . I due vennero fermati dai colleghi del reparto operativo del comando Tutela Salute. L’ex capitano fu  trovato in possesso di 50 grammi di shaboo, una droga di origine asiatica, con effetti otto volte maggiori a quelli della cocaina.


L’ex capitano quando fu arrestato era al comando della Cio (Compagnia intervento operativo) del III° reggimento dei Carabinieri Lombardia. Finì ai domiciliari insieme al convivente ed entrambi scontarono la pena nell’alloggio di servizio all’interno della caserma .

I  due in seguito alle offese nel gruppo fb, si sono costituiti parte civile contro il maresciallo dei carabinieri di Orte.

“Assieme ad altri 500 commilitoni facevamo parte del gruppo Facebook del corso per marescialli frequentato tra il 1999 e il 2001. Poi io ho fatto l’accademia assieme ad alcuni di loro e sono diventato ufficiale.

Nel gruppo sarebbero stati presenti ,  oltre ai militari, anche parenti degli stessi.


Dopo l’udienza preliminare, il  processo  è stato rinviato al prossimo 17 ottobre, data in cui sarà ascoltato il maresciallo dei carabinieri accusato  di  ” diffamazione su Facebook”.

Loading…

Loading…

loading…


Condivisione

Lascia un commento