Tutti gli articoli

Non ce l’ha fatta il maresciallo dei carabinieri precipitato ieri da un muretto, aveva 27 anni

Una morte improvvisa quanto assurda quella di Massimiliano. Se ne va a soli 27 anni per una caduta accidentale, un volo di quasi 8 metri che non gli ha lasciato scampo.

Genova. E’ morto all’alba Massimiliano Milli, 27 anni, il maresciallo dei carabinieri in gravissime condizioni all’ospedale San Martino in seguito ad una caduta da un muretto sotto la sua abitazione a Genova. L’incidente e’ avvenuto alle 5,30 di ieri. Il giovane, reduce da una serata in discoteca con gli amici, era caduto da un muro di 7 metri e mezzo, come ha rilevato la polizia scientifica.

 Trasferito al pronto soccorso in gravissime condizioni per via di numerose lesioni interne ed alla testa, il ventisettenne era stato sottoposto ad un lungo intervento chirurgico.

 

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento