Tutti gli articoli

Non accetta separazione – Carabiniere incendia pelouche e chiude i parenti in casa

 


Tragedia sfiorata a Passirano, in provincia di Brescia.Da quanto riporta “il giornale di Brescia”, un Carabiniere evidentemente  non rassegnato alla separazione dalla propria consorte , ha perso letteralmente il controllo e  ieri in un momento di pura follia ha incendiato i pelouche della figlioletta,chiudendola in casa con i parenti.

Poco dopo , lo stesso Carabiniere ha allertato i  Vigili del Fuoco. Un intervento provvidenziale che ha evitato conseguenze drammatiche.

 


L’appartamento è stato dichiarato inagibile. Il tema della separazione è purtroppo sempre attuale e dovrebbe essere affrontato a livello centrale, magari con l’istituzione di uno Psicologo “di base” che possa comprendere in anticipo eventuali predisposizioni a  comportamenti violenti da parte del personale interessato da traumi affettivi e sentimentali.

 

Condivisione

Lascia un commento