Incidente stradale, è morto il Maresciallo dell’ AM Andrea Caliendo, aveva 33 anni

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Andrea Caliendo, Maresciallo dell’Aeronautica Militare originario di  Quindici, dove aveva svolto anche l’incarico di “assessore” , è morto questa notte in seguito ad un gravissimo incidente stradale. Dalle prime ricostruzioni, Andrea ha perso il controllo della sua Audi A3 andandosi a schiantare su un muro in cemento ( vedi foto). Inutile il tentativo di frenata. I soccorsi del 118 giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Per Andrea non c’è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Stava tornando a casa dopo aver trascorso una serata con gli amici , ed era quasi arrivato, mancavano soltanto pochi km. Si sospetta che la causa dell’incidente sia riconducibile ad un colpo di sonno, o ad una brusca sterzata, infatti , l’asfalto reso viscido dalla pioggia , oltre alla brusca frenata, presenta ancora i segni di una piroetta dell’automobile, che dopo una serie di giri su se stessa, è andata ad impattare sul muro in cemento.

Gli abitanti del comune di Quindici si sono stretti attorno alla famiglia del Militare. Addirittura il parroco di Quindici, Don Vito Cucca, ha voluto essere il primo a lasciare un commento su facebook., scrivendo: «Un giovane di Quindici questa notte ha avuto un incidente presso il cimitero di Pago. Tutta la comunità si stringe attorno alla sua famiglia. Tutte le Celebrazioni previste per il 1 maggio a San Teodoro sono sospese. Celebreremo normalmente la messa delle 11.30 in parrocchia e pregheremo per lui».

Riposa in pace Andrea

Condivisione

Lascia un commento