In missione due mesi e mai pagati: protesta delle mogli dei militari

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

SACILE. Soldati della “Slataper” in missione due mesi e mai pagati: le mogli di 60 militari di Sacile hanno lanciato l’appello.

“Le nostre famiglie non navigano nell’oro – scrivono le mogli dei militari –. Chi ci dà una mano per ottenere i pagamenti di missione 2016?«. La missione a Capo Teulada in Sardegna pare senza copertura economica: per il saldo servono 400 mila euro.

L’appello è stato diretto alla Lega Nord e il caso finirà in Parlamento. «Ho ricevuto l’accorato appello da alcune famiglie di militari – ha detto il vicesindaco Vannia Gava, che è anche segretario della Lega –. Serve chiarezza e una verifica: il lavoro prestato dai militari in missione va pagato. Lo straordinario professionale deve essere monetizzato».

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento