Tutti gli articoli

Ministero Difesa : non ci sono soldati italiani in Siria




 NSM è anche su TELEGRAM . Per saperne di più,  clicca QUI

Il tenente colonnello Massimo Carta, responsabile delle comunicazioni per il ministero della Difesa italiano, ha smentito la fake news rilanciata da un’ agenzia di  stampa turca, secondo la quale “truppe italiane erano state schierate in Siria”  nella provincia di Deir Ezzor .

La dichiarazione del militare è stata diffusa dal  The Defend Post:
 “Non ci sono truppe italiane impiegate in Siria”, , lo schieramento delle forze armate italiane in paesi stranieri deve essere approvato dal parlamento italiano.
Italia –  membro fondamentale della Coalizione che combatte l’ISIS
La Global Coalition Against ISIS descrive l’Italia come “uno dei principali stati che contribuiscono alla Coalizione anti Isis. Nell’ operazione Prima Parthica, il dispiegamento militare dell’Italia in Iraq e Kuwait, supporta Operation Inherent Resolve in una vasta gamma di aree. Secondo la Coalizione, 1.500 militari italiani e addestratori delle forze di polizia, sono schierati in Iraq e svolgono un ruolo chiave nell’addestramento delle forze irachene, nel sostegno al progetto della diga di Mosul e nella protezione del patrimonio culturale.

Le truppe italiane sono schierate a Erbil, Mosul, Baghdad e alla base dell’aeronautica in Kuwait. Il personale dell’esercito italiano contribuisce alla formazione militare dei Peshmerga e delle forze speciali irachene; I carabinieri invece stanno  addestrando le forze di polizia irachene, mentre il personale dell’aeronautica conduce operazioni di intelligence, sorveglianza e ricognizione. In ultimo, ma non meno importante,  il personale della marina italiana sta lavorando nella sede della Coalizione.



Il generale di brigata Roberto Vannacci  è vice comandante generale per la formazione, Combined Joint Task Force-Operation Inherent Resolve.
Nel corso di una conferenza stampa di maggio, Vannacci ha riferito che il personale italiano sta addestrando esercito e forze di polizia nella regione del Kurdistan e nella parte occidentale di Baghdad.




loading…


Condivisione

Lascia un commento