Militari transitati Proposta di modifica all’articolo 930 del codice dell’ordinamento militare

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

La deputata del Movimento 5 Stelle Alessandra Ermellino, ha presentato una proposta di legge che ha il fine di modificare l’articolo 930 del Codice dell’ Ordinamento Militare , ovvero il  quadro normativo italiano relativo al personale militare giudicato non idoneo.


Allo stato attuale, tutto il personale delle Forze armate e dell’Arma dei carabinieri giudicato non idoneo al servizio militare per lesioni dipendenti o meno da causa di servizio transita, a domanda, nei ruoli civili del ministero della Difesa.

La deputata pentastellata, nel ddl in questione, propone il transito dei militari non più idonei al servizio, in ogni altra pubblica amministrazione, anche in deroga alle consistenze organiche dell’amministrazione di destinazione e, qualora in quest’ultima non vi siano posizioni organiche vacanti, gli oneri retributivi resteranno a carico del Dicastero della difesa, fino all’assorbimento del personale transitato nei quadri organici dell’amministrazione di destinazione”.


Nel disegno di legge , inoltre, si estende la possibilità del transito “anche agli ufficiali superiori fino al grado di colonnello” . In caso di invalidità o infermità gravi o croniche,  la deputata propone che “il personale militare transitato venga trasferito presso sedi lavorative distanti al massimo 50 chilometri dal luogo di residenza e, ove non fosse possibile, entro al massimo 100 chilometri dal luogo di residenza”.

Il Ministero della Difesa avrà comunque un ruolo decisivo ed il transito del personale, sarà  subordinato al parere favorevole dello stesso Ministero .I militari transitati oggi hanno raggiunto la ragguardevole percentuale del 7% tra le fila dei civili in servizio presso il Ministero della Difesa.

Per restare aggiornati sul disegno di legge denominato “Modifica all’articolo 930 del codice dell’ordinamento militare, di cui al decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, in materia di transito nell’impiego civile del personale delle Forze armate giudicato non idoneo al servizio militare incondizionato” (1498)
(presentata il 15 gennaio 2019, annunziata il 16 gennaio 2019) Clicca questo LINK


Condivisione

Lascia un commento