Militare della San Marco finisce a processo per minacce ad un impresario

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Paròn» in casa mia? Massimo Vianello aveva invitato tre volte l’imprenditore edile Antonio Johnny Barattin a lasciare la sua proprietà quel 21 marzo di due anni fa, a Tambre. Vianello, militare veneziano del battaglione San Marco, è a processo per minacce: avrebbe gridato «te copo» all’altro con un pezzo di legno in mano.
Durante un esame dell’imputato (ad altissimo volume) ieri ha urlato anche di essere stato a sua volta minacciato dalla controparte con un coltello e di aver agito soltanto per difendersi: «Stavo per andare in missione in Libano, figurarsi se mi spavento di fronte a un’arma bianca.

Leggi l’articolo completo QUI

 

Condivisione

Lascia un commento