Tutti gli articoli

MIlitare della Capitaneria pestato a sangue da 15 pescatori

di Angelo Augusto

LAMPEDUSA. Aver difeso la propria fidanzata è costato caro ad un giovane militare della guardia costiera in vacanza a Lampedusa, che è stato letteralmente pestato a sangue da almeno quindici pescatori, nessuno dei quali del luogo, che avevano fatto apprezzamenti sulla giovane ed uno di loro l’ aveva persino palpeggiata.

-Alla reazione del militare le 15 persone gli si sono avventate addosso e lo hanno pestato. Del resto, considerato che loro erano in 15 ed il militare solo, era difficile che quest’ ultimo avesse la meglio. Sul gravissimo episodio indagano i carabinieri della stazione cittadina, i quali sarebbero vicini all’ identificazione di tutti e 15 i pescatori che si sono resi autori dell’ aggressione.

-Gli inquirenti non escludono la possibilità che tutti gli aggressori, o perlomeno una parte di essi, fossero ubriachi. L’ episodio si è verificato qualche sera fa nella più grande delle isole Pelagie.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento