Tutti gli articoli

Milano,Sfonda la caserma dei carabinieri con una Porsche: era strafatto di coca e voleva consegnarsi

Era strafatto di cocaina. Aveva paura di combinare una follia. Ha deciso di chiamare i carabinieri per avvertirli che si voleva costituire. Quello che non si aspettavano i militari, è che l’uomo arrivasse con tutta l’auto della caserma. Con la sua Porsche Cayenne è arrivato a forte velocità dai militari di San Donato Milanese (Mi), sfondando il cancello del passo carraio.

Appena sceso dal suv, con le mani alzate, è stato subito arrestato dagli uomini dell’arma, che avevano attivato i loro sistemi di difesa. Solo dopo, i carabinieri hanno ricostruito la vicenda, dalla telefonata all’arrivo in caserma.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento