Tutti gli articoli

Milano, immigrati aggrediscono coi coltelli un poliziotto che spara

Una volenta rissa, con coltelli e catene. Poi gli immigrati, sei egiziani residenti a Milano, hanno aggredito e picchiato il poliziotto che era intervenuto per sedare la rissa.

L’agente ha dovuto sparare un colpo in aria per evitare di essere linciato.

La rissa tra immigrati

I sei egiziani, scrive Repubblica, si stavano fronteggiando con delle catene e molti di loro erano armati di coltello. La rissa ha avuto luogo tra via Solaroli e via Pasinetti a Milano. Durante le violenze, una pattuglia della polizia che passava lì vicino si è fermata per sedare gli animi bollenti. Nonostante la presenza delle forze dell’ordine, gli immigrati hanno continuato a picchiarsi. Poi si sono scagliati contro il poliziotto, che non ha potuto far altri che estrarre la pistola e sparare un colpo in aria. Con grande freddezza.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento