Tutti gli articoli

Migranti: Slovenia approva poteri polizia a militari confini

TRIESTE – Il Parlamento sloveno ha approvato i poteri di polizia ai militari presenti al confine con la Croazia, con lo scopo di prevenire l’immigrazione illegale.

Lo riporta l’agenzia slovena Sta. Il nuovo regolamento, valido per i prossimi tre mesi con possibilità di proroga, concede più poteri ai militari già presenti al confine, compresa la possibilità di decidere in assenza di corpi di polizia.

La maggioranza necessaria di due terzi in favore è stata ottenuta in seguito a una discussione durata cinque ore, con 66 voti a favore e cinque contro. (ANSA).

Condivisione

Lascia un commento