Max Wrist, presunto militare americano che sfida le ferrari e sfugge ai controlli

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Le sue scorribande in terra modenese sono ormai puntuali: preferisce strade larghe, come la tangenziale Modena-Sassuolo oppure la complanare di Mirandola e l’obiettivo è sempre il medesimo: raggiungere folli velocità in moto, magari affiancando le Ferrari a noleggio e invogliarle ad una gara a tutto gas. Il tutto viene ripreso dalla telecamera che ha installato sul casco e che poi finisce puntualmente sulla rete.

Ma in terra Modenese, Max Wrist, pseudonimo che dovrebbe mascherare il soldato americano Eugene Edward McMahel, di stanza alla base di Ederle (Vicenza) ha trovato un acerrimo rivale. Franco Piacentini, presidente dell’Associazione Familiari e vittime della strada, ha infatti preso carta e penna per scrivere al prefetto di Vicenza (la competenza territoriale è veneta in quanto il motociclista risulta lì residente), al colonnello Steven Marks, che comanda la caserma Ederle e anche a Lino Dainese, presidente Dainese spa. Perché Max Wrist, oltre a guidare indossando accessori Dainese, li pubblicizza addirittura sul proprio sito, lasciando ipotizzare una collaborazione commerciale.

Leggi tutto e guarda il video, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento