Mauro, il finanziere che non si arrende alla malattia e comunica battendo le ciglia “video”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Mauro Ferrara è un finanziere di 45 anni. Si era arruolato nel Corpo della Guardia di Finanza dopo diverse esperienze lavorative. Essere un finanziere per lui significava molto, era riuscito ad indossare la divisa quando era ancora giovanissimo. Purtroppo qualche anno fa Mauro ha scoperto di essere affetto dalla sclerosi multipla, ma questo non ha certo condizionato la sua voglia di vivere.

Scoprì di essere malato di sclerosi in seguito ad un controllo oculistico. Non riusciva a decifrare dei numeri di una targa. La successiva visita neurologica determinò la causa di quella strana “miopia”. Mauro iniziò a perdere costantemente il movimento,  ma questo non gli ha impedito di scrivere un libro: ” Essere uomo non vuol dire solo fare la pipì in piedi” nel quale trasmette tutta la propria voglia di vivere.




Oggi per comunicare, Mauro riesce a sbattere soltanto le ciglia . La sclerosi multipla gli ha tolto qualsiasi forma di movimento, ma il finanziere non ha perso la voglia di combattere.

Dal racconto di Angela Nicoletti, scritto per Frosinone Today, si evince di quanto il Corpo della Guardia di Finanza gli sia stato sempre vicino . Oggi Mauro è ospite della struttura di Ferentino ‘Piccolo rifugio’ luogo nel quale sta lentamente consumando il suo ‘matrimonio’ con la sclerosi.

Nel suo libro, il finanziere ora in pensione anticipata, racconta delle difficoltà quotidiane causate dalla malattia e di come la sua vita sia cambiata . Nato a Casoria il 12 Novembre del 1974 , ha presentato il proprio scritto la scorsa settimana a Roma, nel prestigioso auditorium Ennio Morricone dell’università Tor Vergata.




ll presidente dell’ Anfi (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) “Generale di Corpo d’Armata” in Ausiliaria Umberto Fava, gli ha consegnato la tessera di socio d’onore. In sala era presente anche una delegazione del comando provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone, capeggiata dal colonnello Alessandro Gallozzi.

Sul palco tra gli altri, anche l’editor della casa editrice Gemma Edizioni, il sindaco di Ferentino, Antonio Pompeo e , il professor Giuseppe Truini, scrittore e docente di storia e lettere all’Itis ‘don Morosini’ di Ferentino.





Loading…


Loading…

Loading…

Condivisione

Lascia un commento