Marocchino armato di coltello distrugge le auto a calci – Bloccato dai parà

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting





Le notifiche di NSM direttamente sul tuo smartphone o pc? Per saperne di più,  clicca QUI

La scorsa notte un marocchino  di 21 anni  , forse preso dalla noia,  ha iniziato a prendere a calci gli sportelli  delle auto  parcheggiate, poi ha iniziato a rompere anche gli  specchietti.

L’episodio è avvenuto a Livorno, su viale Carducci, era da poco passata la mezzanotte. Purtroppo per l’extracomunitario però, uuna pattuglia di  parà impiegata nell’operazione Strade Sicure, stava giusto  transitando nella zona e alcuni passanti li hanno avvisati su ciò che stava accadendo.

Il marocchino alla vista dei  militari si è dato subito alla fuga, rifugiandosi in un bar poco distante. Una volta entrato, dopo aver chiesto da bere,  ha estratto un coltello e ha iniziato a minacciare i clienti. Continua ↓



A questo punto sono entrati i due parà che lo hanno atterrato e disarmato. Nell’azione, un militare è rimasto leggermente ferito.Poco dopo sono intervenuti i vigili urbani che hanno  condotto l’esagitato extracomunitario nella questura livornese.E’ accusato  di lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di arma da taglio.



loading…


Condivisione

Lascia un commento