Tutti gli articoli

Ristorante “hot”: mariti dai carabinieri «non ditelo alle nostre mogli»

È questa la situazione scoperta dai carabinieri a Feltre. Per mesi gli agenti hanno filmato cosa accadeva all’interno del ristorante Tre Gai di Villapaiera. I video documentano i rapporti sessuali che i clienti, dopo il pasto, consumavano con alcune ragazze straniere. Quando hanno capito di essere sotto osservazione da parte dei carabinieri hanno deciso di presentarsi spontaneamente in caserma per raccontare tutto. Il tutto per evitare che i carabinieri andassero a raccontare le loro scappatelle a mogli e fidanzate.

Si sono precipitati in caserma e hanno raccontato tutto chiedendo ai carabinieri “di evitare di riferire tutto alle proprie mogli”. E così i carabinieri hanno mostrato ai “clienti” del ristorante le prove video che avevano in mano. Il procedimento adesso andrà avanti e i carabinieri avrebbero già contattato il gestore del ristorante e le ragazze che “lavoravano” nello scantinato.

FONTE

Condivisione

Lascia un commento