Tutti gli articoli

Marina Militare, nuovo trattamento d’urgenza presso l’impianto iperbarico militare

Nella mattina di ieri, 10 febbraio, il Servizio di Medicina Iperbarica del Centro Ospedaliero Militare di Taranto (C.O.M.) è stato attivato dalla Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale Civile “SS Annunziata” per effettuare un trattamento di ossigeno terapia iperbarica (OTI) di urgenza a favore di un paziente per bypass femoro-popliteo gamba dx. Il paziente sarà sottoposto nei prossimi giorni ad ulteriori trattamenti.
 
L’intervento è stato effettuato dal personale sanitario del “Servizio di Medicina Iperbarica” del Centro Ospedaliero Militare di Taranto in concorso e collaborazione con i medici anestesisti iperbarici  della ASL di Taranto. La camera iperbarica dell’Ospedale Militare di Taranto è l’unica operante nel territorio della ASL jonica e possiede caratteristiche innovative che la rendono tecnicamente tra le più avanzate nel sud Italia. I trattamenti vengono effettuati a favore della popolazione civile per numerose patologie (es. intossicazioni da monossido di carbonio, incidenti subacquei, ulcere, gangrene, sordità improvvisa e problematiche ortopediche ed otorinolaringoiatriche di varia natura), grazie alla collaborazione tra il gruppo di medici iperbarici della ASL TA, specialisti in Anestesia e Rianimazione ed il personale sanitario, subacqueo e tecnico del Servizio di Medicina Iperbarica del Centro Ospedaliero Militare di Taranto.
Condivisione

Lascia un commento