Tutti gli articoli

Maresciallo della Finanza uccide moglie e cognata, poi si suicida





Tragedia nel casertano nella giornata odierna. Un maresciallo della Guardia di Finanza si è presentato nella cartoleria dove c’erano la moglie e la cognata e le ha uccise a colpi di pistola, poi ha rivolto l’arma verso di se e si è sparato.

Il Maresciallo Marcello De Prata, 52 anni, è morto durante il trasporto in ospedale. La  moglie, Antonella Laurenza , insegnante, è  morta sul colpo insieme alla sorella. ↓



Il negozio dove è avvenuta la tragedia, sito in via Roma a Vairano Patenora (CE), era di proprietà della moglie del militare. Nel momento della tragedia erano presenti anche i suoceri, genitori delle due donne decedute, rimasti feriti , ma in modo lieve.

Come spesso accade in queste vicende, la tragedia sarebbe stata causata dalla separazione  tra il finanziere e la moglie. Negli ultimi tempi il militare avrebbe avuto accese discussioni sia con la consorte che con i suoi parenti. I carabinieri stanno comunque svolgendo le dovute indagini per non tralasciare alcun indizio.



loading…


 

Condivisione

Lascia un commento