Tutti gli articoli

Corte dei Conti condanna Maresciallo della Finanza a restituire 18.000 euro

Il Maresciallo Capo della Guardia di Finanza Marco Chiello, già in servizio al Comando provinciale di Prato prima di essere trasferito a Trento, è stato condannato dalla Corte dei conti a risarcire all’Erario della Finanza 18.120 euro oltre agli interessi e a 271 euro di spese legali in conseguenza di un procedimento giudiziario nel quale è stato condannato in primo grado e prosciolto in appello, ma solo perché i reati erano caduti in prescrizione.

Leggi l’articolo completo QUI

Condivisione

Lascia un commento