Trovato morto il Maresciallo dei carabinieri disperso in montagna

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Purtroppo le ricerche avviate ieri sono finite nel peggiore dei modi.

E’ stato trovato senza vita il corpo del maresciallo dei carabinieri, Paolo Russo di 35 anni disperso da domenica pomeriggio tra le montagne dell’Alto Adige nella zona dell’alpe di Villandro. Il corpo e’ stato ritrovato nel primo pomeriggio dai soccorritori dopo due giorni di lunghe e incessanti ricerche. Russo, 35 anni di Ocre in provincia dell’Aquila, prestava servizio presso il Settimo Reggimento Carabinieri di Laives.

Il corpo era in fondo a un dirupo, conseguenza di una tragica scivolata lungo la via del rientro dopo un’escursione sull’alpe di Villandro, il secondo piu’ vasto alpeggio d’Europa che si trova tra le montagne dell’Alto Adige in val d’Isarco a nord rispetto a Bolzano. Il maresciallo era originario di Ocre in provincia dell’Aquila e risiedeva nel capoluogo altoatesino assieme alla moglie, in dolce attesa.

Il sottufficiale della Benemerita era stato dato per disperso nel tardo pomeriggio di domenica quando non aveva piu’ dato notizie di sé.

Leggi l’articolo completo, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento