Tutti gli articoli

Il maresciallo dei Carabinieri Ferdinando Ruggiero deceduto dopo un malore

Nella notte tra sabato e domenica è venuto a mancare a causa di un improvviso malore, il maresciallo Ferdinando Ruggiero, da 12 anni comandante della stazione Carabinieri di Genzano. Avrebbe compiuto 50 anni il prossimo 28 luglio, era originario di Napoli. Lascia la moglie Cristina e due figli adolescenti.

I colleghi, sconfortati dall’improvvisa mancanza, lo descrivono come una persona con un carattere allegro, genuino, sempre pronto al sorriso, proverbiale il suo attaccamento al lavoro, alla divisa, all’Arma dei Carabinieri.

Poco prima dell’una di domenica 19 marzo, all’alba quindi, è stato colpito da un infarto che non gli ha lasciato scampo, è deceduto, presso l’ospedale di Albano, poco dopo essere giunto a causa di fortissimi dolori al petto.

Leggi tutto, clicca QUI

Condivisione

Lascia un commento