Tutti gli articoli

Maresciallo cade con il figlio in braccio – Il piccolo non ce l’ha fatta





Tragedia familiare a Ponzano Veneto. Un Maresciallo della Guardia di Finanza è scivolato dalle scale del suo appartamento dopo che aveva preso in braccio il figlioletto di appena due mesi.

La piccola creatura ha sbattuto violentemente la testa, malgrado il papà avesse cercato di attutirne la caduta. Da quanto riporta il giornale, le condizioni del piccolo sono apparse subito molto gravi ed è stato chiamato il 118.

I medici e gli infermieri sono riusciti a rianimarlo ed a trasportarlo con l’ elisoccorso all’ospedale di Padova,  ma poco dopo, purtroppo,  il suo piccolo cuore a cessato di battere .

Diego Scatena, finanziere in servizio  e la moglie sara sono distrutti dal dolore. Ora dovranno cercare la forza necessaria per crescere il primogenito che ha solo pochi anni.

La procura di Treviso ha aperto un fascicolo , ma è una procedura prevista in questi casi, infatti non ci sono indagati o ipotesi di reato.







loading…


Condivisione

Lascia un commento