Riordino: Marescialli Capo e gradi equivalenti – Audizione esperti…”VIDEO”

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Se fino ad oggi era convinzione comune che il problema dei Marescialli Capo, Marescialli di prima Classe e Ispettori , gravasse solo su una piccola parte di personale, ora dovrà ricredersi. Infatti dall’incontro dello scorso Venerdì 31 Marzo 2017 ” COMMISSIONI RIUNITE” – Ruoli forze di polizia, audizione esperti , è emersa una realtà analoga a quella riscontrata nell’Esercito Italiano, nell’ Aeronautica Militare e nella Marina Militare.

Durante le audizioni, gli interventi dei rappresentanti del Co.Ce.R. Interforze e dei rappresentanti di organizzazioni sindacali e di associazioni hanno infatti evidenziato la problematica.

Il Luogotenente Mola, Cocer Interforze Arma dei Carabinieri ,  esattamente a 2H 25′ , si è limitato ad evidenziare che i Marescialli Capo  sono stati particolarmente martoriati negli anni, proponendo una ricostruzione giuridica della carriera per quelli che non riusciranno ad accedere all’ avanzamento a scelta per limiti di età ( andranno in pensione prima).

Il Maresciallo Capo Taccalozzi , rappresentante Cat. B. della Guardia di Finanza, dopo un lungo preambolo ( 2H 45′), ha rappresentato l’intenzione del Cocer G.D.F. di prorogare il problema ad un eventuale decreto correttivo successivo all’approvazione del riordino, ma nutrendo seri dubbi sulla fattibilità dello stesso.

La sensazione è che, per l’ennesima volta non si faccia nulla, nè per i Marescialli Capo/Prima Classe/Ispettori, nè tantomeno per i PM – 8.

In ultimo vogliamo chiudere questo articolo con una chicca , ” ANIP” il sindacato per la tutela degli Ispettori della Polizia di Stato, nato in seguito al riordino del 1995 .8000 Ispettori bloccati nel grado. 4H 7′ del video. Vi consigliamo di ascoltare il rappresentante relatore.

Potete guardare il video integrale cliccando QUI

 

 

Condivisione

Lascia un commento