Maltempo: Carabiniere perde la moglie e la casa, la solidarietà di un paese

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting





Una tragedia che si abbatte senza pietà su un militare dell’ Arma che oltre ad aver perso la moglie, ha perso anche la casa, l’auto  e tutto ciò che aveva. E’ rimasto  solo con le due figlie adolescenti. 

La Comunità di Campiglio in provincia di Trento, ha attivato una raccolta fondi per aiutare il  carabiniere e le figlie in un momento di enorme difficoltà. Il militare Stefano Rossi  ha perso praticamente tutto. La valanga di fango e detriti oltre ad aver ucciso la moglie Michela Ramponi,  gli ha portato via anche la casa, le automobili, i vestiti e tutti gli effetti personali. La comunità di Dimaro dove risiedeva e quella di Pinzolo dove lavora, si sono mosse  per consegnargli dei generi di prima necessità.

Il vice sindaco di Pinzolo, Albert Ballardini, in accordo con i colleghi del Carabiniere che sono anche suoi compaesani, ha aperto un conto corrente dedicato alla Cassa rurale Adamello Brenta per raccogliere fondi e aiutarlo a reagire e ripartire per amore delle due figlie. Continua ↓



Il conto corrente è intestato APP.SC.Q.S. Rossi Stefano – conto 05/111490 – Iban IT71G0802405625000005111490.

L’appuntato scelto Rossi si trasferì  alla stazione di Campiglio, in Trentino, alla fine degli anni 90, per amore della moglie Michela. Nella giornata di ieri le comunità di Dimaro e Campiglio, le forze dell’ordine e le istituzioni, si sono stretti intorno alla famiglia.

E’ attivo anche un altro conto corrente alla Sparkasse – APP.SC.Q.S. ROSSI STEFANO – Iban: IT43J0604505598000007300258.



Condivisione

Lascia un commento