Tutti gli articoli

Poliziotto della Stradale muore a 43 anni, stava per andare in centrale.

Gianfranco Guazzo di 43 anni agente della Polizia Stradale di Eboli ed originario di Roccadaspide è stato stroncato da un malore che non gli ha lasciato scampo. A dare l’allarme la moglie che ha visto l’uomo esanime sul divano di casa mentre stava preparandosi per andare a lavoro.

Gianfranco Guazzo stimato ed apprezzato da tutti per la sua professionalità profusa al servizio dello Stato ha lasciato un vuoto incolmabile tra i suoi familiari ed in quanti lo conoscevano.

Lascia la moglie e due figli.  I funerali si svolgono oggi alle 15, nella Chiesa della Natività. E’ prevista la partecipazione dell’intere comunità rocchese, di tanti rappresentanti delle forze dell’ordine, colleghi e superiori, e delle autorità civili. Ma soprattutto ci sarà la gente. Quella stessa gente che, oggi, si sente orfana per aver perso una persona cara e stimata che con il suo lavora ha dato lustro al territorio

FONTE

Condivisione

Lascia un commento