M5S, STRADE SICURE: SOSTENIAMO I NOSTRI MILITARI IMPEGNATI A GARANTIRE LA SICUREZZA NELLE NOSTRE CITTÀ E NON SOLO.

APRI IL TUO SITO O IL TUO BLOG AD UN COSTO VANTAGGIOSO SU SITEGROUND Web Hosting

Pubblichiamo il messaggio del Ministro della Difesa Elisabetta Trenta :

La Commissione Difesa ha avviato un’indagine conoscitiva su “Strade Sicure”. E’ grazie al coraggio e attenzione dei nostri militari che in questi anni ci siamo sentiti liberi di passeggiare nelle nostre città soprattutto in prossimità di luoghi sensibili e noi tutti per questo li ringraziamo.

Sono settemila i militari che ogni giorno ci garantiscono una presenza capillare sul territorio nazionale ed è necessario capire cosa possiamo fare per rendere il lavoro di queste persone più agevole, verificando le condizioni fisiche e psicologiche che entrano in gioco in operazioni e attività che implicano costante concentrazione, attenzione, responsabilità.



Ricordiamoci che sono stati preziosissimi anche nelle emergenze: dal terremoto di L’Aquila nel 2009 a quello di Ischia nel 2017, ma soprattutto nel quotidiano in cui spesso, la paura e la tensione, ci hanno accompagnato insieme alle tristi notizie che arrivavano dagli altri paesi europei. Vogliamo capire cosa possiamo fare per sostenere al meglio i nostri soldati di “Strade Sicure”.

Per questo nei prossimi sette mesi ascolteremo in audizione diverse rappresentanze per capire come migliorarne le condizioni di lavoro, riconoscendo che non può essere trascurato neppure l’aspetto psicologico. Il Ministro Trenta in questo senso ha già dimostrato grande impegno e sensibilità con azioni concrete.

Adesso anche il Parlamento darà il proprio contributo per seguire con attenzione queste operazioni su tutto il territorio nazionale monitorando il lavoro dei nostri militari al fine di fornire loro sempre maggiori strumenti e garanzie.
Intanto, a tutti loro, grazie, grazie davvero.

Elisabetta Trenta M5S IV Commissione Difesa
#Difesa #StardeSicure #M5S




Loading…


Loading…


Loading…

Condivisione

Lascia un commento